Ristrutturazione di un appartamento con 3 camere

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su google

Tabella dei Contenuti

In questo articolo descriviamo un esempio pratico di intervento in un appartamento con 3 camere in un condominio dei primi anni ’90. Troverete le esigenze dell’utente e gli interventi e i prodotti utilizzati per soddisfarle.

Tipologia di abitazione

Appartamento anni 90’ appena comprato da ristrutturare abitazione di testa di un condominio orizzontale composto da 4 unità in zona residenziale di campagna. L’appartamento è vuoto, il cliente ci andrà ad abitare con moglie e due figli.

Esigenza e richieste dell’utente

  • Le finestre laccate rosse sono rovinate e obsolete bisogna proteggere i serramenti perché subiscono forte erosione da sole e pioggia
  • per migliorare la funzionalità della sala il cliente vuole sostituire la porta finestra della sala con una scorrevole.
  • Sicurezza: il cliente vuole installare l’allarme alle finestre e tapparelle di sicurezza
  • Le porte interne sono brutte, il cliente le vuole sostituire inserendo le porte rasoparete in sala
  • Il cliente vuole poter dividere la cucina dalla sala all’occorrenza senza sacrificare l’open space

Interventi da realizzare

  • Riqualificazione del foro finestra con particolare attenzione all’irraggiamento solare lato sud
  • Sostituzione porta finestra della sala a battente con nuova scorrevole
  • Installazione frangisole su porta finestra scorrevole
  • installazione contatto d’allarme sulle finestre
  • sostituzione zanzariere
  • Sostituzione porte interne
  • Installazione porta scorrevole a  vetro in cucina

Stato di fatto

L’appartamento è in buone condizioni, impianti e pavimenti non necessitano di interventi.

Serramenti e oscuranti sono da sostituire. La porta finestra a tre ante è realizzata con un sistema di apertura a libro obsoleto che a causa degli assestamenti ha perso la sua funzionalità.  La porta finestra scorrevole non è dotata di sistema oscurante. Le finestre in legno verniciate sono rovinate, montano vetri singoli e non hanno guarnizioni. Sono montate su controtelaio.

Le tapparelle sono danneggiate dal sole, le corde sono usurate e ingiallite. La porta d’ingresso è una porta finestra semplice in legno con serratura, non garantisce sicurezza e isolamento acustico.  Le zanzariere installate sono danneggiare: non ci sono bottoncini antivento, il telo anche in presenza di lievi folate di vento esce dalle guide.

Gli ambienti cucina e sala sono open space, non ci sono elementi che permettono di dividere gli ambienti all’occorrenza. Le porte interne sono vecchie,si chiudono male e non sono allineati con il gusto estetico del cliente.

Finestre in alluminio

Il cliente ha scelto le finestre in alluminio principalmente per tre motivi:

  • telai ridotti
  • assenza di manutenzione
  • verniciatura bicolore

Grazie ai telai di dimensione ridotta le finestre in alluminio sono ideali per la sostituzione delle vecchie finestre in legno montate su controtelaio. riusciremo così a non ridurre la luce architettonica della finestra. L’alluminio verniciato è sicuramente il materiale più indicato per chi ricerca la totale assenza di manutenzione.

Le finestre in legno esistenti sono rosse, il cliente è disposto a mantenere il colore esterno ma internamente assolutamente no. Nessun problema, la finestra in alluminio può essere verniciata bicolore (un colore per il lato esterno e uno per il lato interno). Esternamente si mantiene il colore condominiale, internamente le finestre sono verniciate del colore preferito del cliente.

Vetri

Nelle finestre in alluminio esposte a Sud l’irraggiamento solare è molto forte e crea un eccessivo riscaldamento degli ambienti durante il mese estivo. Per proteggersi al meglio sono stati installati, sulle finestre esposte a sud, vetri con fattore solare g= 0,48.

Porta finestra scorrevole in alluminio

L’apertura delle ante della vecchia porta finestra era scomoda e andava in conflitto con la nuova disposizione degli arredi. La vecchia porta a battente è sostituita da un nuovo sistema scorrevole a due ante composto da una vetrata fissa e una scorrevole. La porta scorrevole non è provvista di tapparella di sicurezza.

Per aumentare la resistenza all’effrazione viene inserito un vetro stratificato con plastico maggiorato, inserita la ferramenta maggiorata di sicurezza e installata una chiave per il blocco della maniglia. La porta finestra scorrevoli in alluminio non solo renderà più agevole il collegamento con il giardino ma donerà più luce e luminosità alla sala.

Oltre agli aspetti tecnici sicuramente anche il design dell’appartamento ne trarrà giovamento.

Contatto d’allarme

Il cliente ha previsto un sistema d’allarme che oltre ai sensori volumetrici prevede il contatto d’allarme sulle finestre. In fase di realizzazione del serramento il contatto di allarme, tramite apposite lavorazioni, viene installato a scomparsa  su anta e telaio. Questo dispositivo rileverà e farà scattare l’allarme in caso di  tentativi di scasso sulla finestra.

Portoncino d’ingresso

La sala è molto grande ma ha come unico punto luce lo scorrevole a due ante. L’unico punto su cui il cliente poteva lavorare era la porta d’ingresso. Il vetro inserito nel portoncino in alluminio darà un design particolare all’ingresso oltre che donare luce. Sul portoncino oltre alla ferramenta di sicurezza con serratura europea è stato previsto il contatto d’allarme.

Zanzariere

Essendo l’appartamento a piano terra e circondata dal verde le zanzariere sono indispensabili. Per le finestre sono state previste zanzariere verticali a catenella mente per l’alzante scorrevole è stata prevista una zanzariera senza guida a pavimento. Le zanzariere senza guida a pavimento sono realizzate con un sistema detto “carrarmato” che permette di mantenere la rete in tensione anche in assenza di una guida; facile da muovere e senza inciampi. Le zanzariere sono montate in luce direttamente sul muro.

Tapparelle di sicurezza

Il cliente dopo un’attenta valutazione decide di installare le tapparelle di sicurezza motorizzate. Le nuove tapparelle di sicurezza sono realizzate in alluminio estruso verniciato che si bloccano in caso di sollevamento creando attrito tra lamelle e guida. Questo sistema garantirà sicurezza aggiunto quando le tapparelle sono chiuse e la famiglia è fuori casa.

Frangisole

La porta scorrevole è priva di protezione solare. Viene installato il frangisole motorizzato che grazie alle sue lamelle orientabili e impacchettabili permette al cliente la completa gestione della luce. Il motore è comandato da un sistema Rts che permette al cliente di regolare il frangisole tramite il telecomando comodamente dal divano.

Porte interne

All’interno dell”appartamento si installano diverse tipologie di porte dalle filomuro alla versione in cristallo, andiamo a vedere come gestirle

Porte Filomuro

In sala il cliente ho optato per l’installazione di porte filomuro che una volta murato il telaio e verniciate le ante come il muro spariscono nella parete. La maniglia è il dettaglio che più emerge sulle porte filo muro. E’ stata installata una maniglia moderna squadrata che richiama la maniglia verticale della porta scorrevole in cristallo.

Porte in legno

Nel reparto notte si installano porte in legno laccate con incisioni orizzontali. Per impreziosire la porta si applicano le cerniere a scomparsa che rendono la porta complanare tra anta e coprifilo.

Porte in cristallo

La cucina aperta sulla sala è una soluzione molto di tendenza ma ha i suoi lati negativi. La cucina non sempre è in ordine e la cappa non riesce a smaltire velocemente tutto gli odori. Per risolvere queste criticità si installa una porta scorrevole a due ante in cristallo.

Viene installato sull’architrave del foro una guida orizzontale che contiene i carrelli per lo scorrimento delle ante. La guida è poi rivestita con un carter di alluminio verniciato bianco.Le ante tutto vetro sono satinate per creare all’occorrenza privacy in cucina quando ci sono ospiti.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su google

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli per categoria

Articoli correlati

Stima

Utilizza il tool di Archibudget per stimare i tuoi progetti

Non trovi la tua azienda?

Hai una azienda che si occupa di complementi per l'edilizia inseriscila su Archibudget
aziende

Dati fatturazione

Non hai il permesso di visualizzare questo modulo.

Dati dettagliati

Non hai il permesso di visualizzare questo modulo.