Frangisole: come scegliere i migliori per la propria casa

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su google
frangisole

La gestione della luce e dell’irraggiamento solare ricopre un ruolo fondamentale nella progettazione intelligente degli edifici. I frangisole sono sistemi a lamelle orientabili in grado di offrire una gestione della luce personalizzata.

Che cos’è un frangisole

E’ una domanda interessante soprattutto perché questo elemento architettonico è “sempre esistito” ma è sempre stato chiamato con nomi diversi. Il frangisole è un sistema di oscuramento che come caratteristica principale ha la funzione di essere orientabile e di permettere una gestione della luce personalizzata. Come funzionamento e beneficio è simile ad una classica veneziana, possiamo dire che migliora i benefici di una veneziana e ne aumenta i campi di applicazione.

Gestione della luce

I frangisole ci offrono la possibilità di gestire la luce nella nostra abitazione. Gestire la luce significa gestire anche l’irraggiamento solare ed il calore che dall’esterno entra nella nostra abitazione. In questo modo miglioriamo il benessere luminoso ed il comfort della casa ed al tempo stesso miglioriamo anche le prestazioni ed i consumi.

Lo si può fare in maniera automatizzata o più o meno manuale, come abbiamo visto, ma in ogni caso avremo la possibilità di gestire completamente la luce che entra nella nostra casa.

Gestione della privacy

Un aspetto interessante è anche la gestione della privacy, un tema sempre attuale ed uno degli aspetti di comfort di una abitazione. Con il frangisole abbiamo la possibilità di gestire gli sguardi indiscreti orientando le lamelle, senza oscurare completamente le nostre finestre.

Per esempio per i piano alti degli edifici che attorno hanno edifici più bassi possiamo utilizzare i frangisole che ruotano le lamelle di 180° per prendere luce dall’alto e proteggerci dalle persone che guardano da una posizione uguale o più bassa.

Modelli di frangisole

Esistono diverse tipologie di frangisole che si differenziano per utilizzo, design e caratteristiche tecniche. Esistono quindi sistemi con impacchettamento superiore, sistemi scorrevoli e sistemi fissi.

Frangisole con movimentazione a vista

Tra i sistemi ad impacchettamento verticale troviamo i frangisole con movimentazione a vista. Sono i caratteristici frangisole con “cordine” a vista che sono utilizzate per far muovere ed orientare le lamelle del frangisole. La loro caratteristica principale è di avere limiti dimensionali molto ampi. Con un solo elemento è possibile arrivare oltre i 6 metri di larghezza. Questa caratteristica li rende adatti anche all’oscuramento di grandi vetrate.

I frangisole con movimentazione a vista hanno un impacchettamento superiore ridotto e da guide laterali di circa 2 cm di profondità. Possono essere installati all’interno di nicchie esistenti o realizzate apposta, incassati nel cappotto esterno (prevedendo appositi controtelai), installati a vista o a ridosso.

Esistono diversi modelli che si differenziano per spessore e forma della lamella. Si va da lamelle di 50/60 cm a lamelle di quasi 10 cm. Inoltre i modelli si differenziano per grado di inclinazione: alcuni ruotano per 90°, altri fanno un giro di 180°.

Frangisole con movimentazione all’interno delle guide

Altri sistemi ad impacchettamento verticale sono i frangisole con movimentazione all’interno delle guide laterali. Possono essere realizzati anche con lamelle più rigide in alluminio estruso. Le lamelle possono essere orientate fino a 90°, entro questo intervallo l’utente ha la possibilità di fermare il frangisole dove crede per gestire al meglio l’ingresso della luce solare.

Frangisole a pannelli scorrevoli

Un sistema molto utilizzato nell’architettura contemporanea sono i frangisole a pannelli scorrevoli. Sono realizzati inserendo lamelle di diversi materiali all’interno di un’intelaiatura che scorre su binari superiori. Possono essere in alluminio, in legno o in pvc. Sono in alcuni casi chiamati anche brise soleil. L’obiettivo di questi frangisole è di filtrare la luce solare in ingresso senza però arrivare all’oscuramento totale.

Frangisole fissi

Sono sistemi utilizzati principalmente a protezione di vetrate che richiedono un filtro costante della luce solare. Possono essere realizzati con diversi materiali e rispondere a ogni esigenza di design grazie alla loro versatilità. E’ possibile realizzarli anche con lamiere traforate o sperimentare nuovi materiali. Un altro campo di applicazione sono le tettoie a protezione di vetrate o di percorsi pedonali o anche come copertura per pergolati esterni. Non garantendo riparo dalla pioggia spesso sono messi installati contestualmente ad una tettoia in vetro.

Motorizzazioni e sistemi di home automation

I frangisole mobili possono in alcuni casi possono essere anche manuali, ma nella maggior parte dei casi si preferisce motorizzarli per migliorarne l’usabilità. Ci sono diverse tipologie di motorizzazione a disposizione.

Motore tradizionale

La motorizzazione tradizionale è predisposta per un pulsante a muro che viene predisposto dal proprio elettricista di fiducia e si integra con gli altri interruttori di casa. C’è la possibilità come avviene per altri oggetti come le tapparelle, di centralizzare il funzionamento e governare l’apertura e la chiusura in contemporanea di tutti i dispositivi di casa. Questo viene realizzato a livello di impianto elettrico.

Motori con telecomando

Nella scelta del motore per i nostri frangisole possiamo optare per la gestione tramite telecomando. Questa scelta può essere fatta immediatamente scegliendo un motore con radiotrasmittente integrato oppure successivamente collegando al motore un dispositivo esterno. Ogni telecomando può muovere uno o più frangisole, tutti insieme, a gruppi o singolarmente ed anche la centralizzazione globale per aprire o chiudere simultaneamente tutti i dispositivi. E’ possibile realizzare pressoché infinite configurazioni. A proposito di questo argomento ti suggeriamo di consultare la nostra guida specifica relativa ai telecomadi.

Gestione remota e da APP

Da alcuni anni sono presenti in commercio soluzioni che permettono di gestire i frangisole tramite APP dal proprio smartphone o dal proprio tablet ovunque ci si trovi. Sul mercato si trovano varie soluzioni che permettono di rendere smart motori esistenti o in altri casi esistono motori già predisposti per chi sta facendo una nuova installazione. Per il resto quello che ci servirà sarà  un collegamento ad internet ed il gioco è fatto.

Sensori

L’automazione porta con sè tutta una serie di sensori che permettono di automatizzare il movimento dei frangisole a seconda di determinate situazioni climatiche. Esistono sensori per il controllo del vento, della pioggia e dell’irraggiamento solari ed esistono vere e proprie stazioni meteo che grazie ai sensori gestiscono il movimento dei nostri frangisole nel corso della giornata.

Per esempio la nostra stazione meteo oscurerà le grandi vetrate esposte a sud della nostra abitazione in una assolata giornata estiva mentre favorirà l’ingresso di energia luminosa durante le fredde giornate invernali. In una giornata molto ventosa i frangisole si ritireranno per evitare potenziali danni.

Obiettivo: oscurare grandi vetrate

I frangisole, grazie ai loro limiti dimensionali molto ampi, sono ideali per l’oscuramento di grandi vetrate. Si sono diffusi in Italia soprattutto con l’avvento dei concetti più moderni di architettura che privilegiano grandi aperture. Non vi sono molte alternative per la protezione di queste grandi vetrate. Come vedremo in altri articoli e guide il tema dell’oscuramento di grandi spazi che siano vetrate o portici o loggiati, la protezione di queste grandi aperture è un tema di grande interesse a cui tanti produttori stanno provando a dare risposta.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su google

Articoli correlati

Dati fatturazione

Non hai il permesso di visualizzare questo modulo.

Dati dettagliati

Non hai il permesso di visualizzare questo modulo.